eBay Adotta L'Aquila – Le imprese aquilane ripartono dal più grande sito di eCommerce in Italia

Società: APCO Worldwide
Cliente: eBay Italia

Periodo di realizzazione: Gennaio 2016 - Aprile 2016
Investimento: fino a € 50.000,00

Strategia – Idea distintiva

A sette anni di distanza dal terremoto devastante che ha colpito l'Aquila, la città e i negozianti locali fanno ancora fatica a ritornare alla normalità. Solo nel 2015 ben 236 imprese aquilane hanno dovuto chiudere. Nell'ottica di sostenere la crescita dell'eCommerce e di consolidare il posizionamento di eBay in Italia come partner principale delle PMI, eBay ha lanciato una campagna di comunicazione a 360 gradi con una importante componente emotiva per aiutare le imprese colpite dal terremoto a rinascere online.

Attività / Risultati

eBay ha reclutato 35 imprese locali, facendo leva sulla partnership con Confcommercio, e ha organizzato un corso di formazione a L'Aquila, della durata di due mesi, per insegnare loro come vendere online. In soli 10 lezioni tutti i 35 negozianti, compresi quanti non avevano confidenza con un computer, hanno aperto il proprio negozio su eBay e hanno iniziato a vendere online. L'impegno di eBay poi è proseguito nel dare ampia visibilità ai negozi online e alle storie dei commercianti attraverso attività di storytelling, pubblicandone foto, video e storie su eBay.it e sui propri canali social. Le storie inoltre sono state il cuore pulsante dell'attività di media relations, comunicando il brand eBay attraverso i volti dei propri venditori e valorizzando la relazione umana che si instaura. Altre attività di supporto quali il banner e il doodle sulla homepage di eBay, la newsletter e le attività sui social hanno contribuito a veicolare più traffico per tutti i negozianti del territorio aquilano. Inoltre, l'annuncio nazionale della campagna nel giorno dell'anniversario del terremoto nonché l'evento locale con giornalisti, istituzioni nazionali e locali e i venditori con le loro famiglie hanno consentito alla campagna di avere sin da subito un grande impatto mediatico ed emotivo. La campagna ha generato un'ampia e positiva copertura media, con oltre 80 uscite solo nelle prime due settimane su giornali nazionali e locali, testate online, TV (tra cui RaiNews24 e Class CNBC) e radio (tra cui Radio Rai 3) equivalenti a 78 milioni di contatti raggiunti e per un valore economico pari a € 371.000. Cinque testate hanno dedicato uno spazio alla campagna in prima pagina, di cui due media nazionali online quali il Corriere della Sera e Panorama e una testata locale, Il Centro – L'Aquila. La notizia della campagna è stata ripresa anche fuori dai confini nazionali con oltre 20 uscite su testate internazionali. Anche adesso, a 6 mesi dal lancio, la campagna continua a suscitare l'interesse della stampa. Tre aspetti hanno reso questa campagna di comunicazione una campagna di successo:

1. l'opportunità concreta per la comunità aquilana in difficoltà di entrare nel mondo online e sfruttare il potenziale dell'ecommerce per far rinascere le proprie attività. Infatti, oggi, i venditori aquilani adottati continuano a vendere su eBay: nei mesi da aprile ad agosto 2016 le vendite hanno registrato un aumento settimanale medio del 42%

2. un esempio da seguire per altre imprese che hanno deciso di affacciarsi nel mondo dell'ecommerce: eBay infatti ha registrato un incremento del 30%di venditori aquilani attivi nel periodo aprile-luglio 2016 contro lo stesso periodo dello scorso anno

3. l'impatto emotivo creato, perché eBay è soprattuto questo: una comunità costituita da persone, volti e storie.